prescrizione debiti bancari

Prescrizione debiti bancari: quando scade l'obbligo pagare

 

La prescrizione debiti bancari è una fattispecie giuridica per cui si ritiene estinto l'obbligo di pagamento trascorso un certo periodo di tempo. Per i debiti bancari prescrizione è stata introdotta al fine di tutelare la certezza dei rapporti, ovvero se un creditore non si attiva entro un tempo prestabilito per riavere i propri soldi, la normativa ritiene che egli abbia perso il diritto di farlo. Tuttavia la prescrizione debiti bancari non è uguale in tutte le circostanze, e nella nostra analisi vogliamo appunto analizzare le varie fattispecie e le relative scadenze: in ogni caso se volete avere informazioni dettagliate sulla prescrizione debito bancario ed essere affiancati legalmente in una questione di debiti ingiusti, Globo Utenti è l'associazione no profit che sostiene utenti e consumatori nella battaglia legale.

Prescrizione debiti bancari e non, le tempistiche

In generale, quando si parla di un debito bancario prescrizione, ricordiamo che tale fattispecie giuridica inizia a decorrere dal giorno successivo a quello utilizzato dal creditore per esercitare il diritto a essere rimborsato. La regola generale prevede che i debiti vadano a scadere dopo 10 anni, ma vi sono casi in cui la prescrizione è più breve, nello specifico:

  • Prescrizione debiti 5 anni: tutti gli affitti di qualsivoglia tipologia, abitativi, commerciali, agricoli, ecc, le spese condominiali, i crediti dello stato per tasse (Iva, Irpef...), le bollette telefoniche, le multe, le indennità per cessazione dei rapporti di lavoro, i costi assicurativi  e gli interessi sui prestiti e mutui
  • Prescrizione debiti 3 anni: le parcelle dei professionisti quali notai, avvocati, architetti, e le tasse automobilistiche
  • Prescrizione debiti  2 anni: le bollette di gas e luce
  • Prescrizione  debiti 1 anno: farmaci, abbonamenti di vario tipo, e le rette scolastiche

Per tutte le altre tipologie di debito, come abbiamo detto, la scadenza dell'obbligo di pagamento scatta trascorsi i 10 anni.

Come funziona la prescrizione debiti bancari

Ora vediamo più nello specifico la prescrizione debiti bancari, giacché spesso risulta essere anche la più frequente, quella che concerne i rapporti degli utenti con istituti di credito e società finanziarie per prestiti e mutui. In generale per un debito con banca prescrizione scatta alla fine dei 10 anni per quanto concerne mutui, prestito personale e cessione del quinto, e lo stesso accade per le somme dovute per capitale utilizzato con carta di credito. La prescrizione debiti bancari scende a cinque anni per somme dovute a titolo di interessi contrattuali, e per somme dovute a interessi di mora. Si tratta di tempistiche molto elevate, che lasciano tutto il tempo all'ente finanziario di avanzare richieste formali al debitore fino ad arrivare al pignoramento dei beni. Inoltre non bisogna dimenticare che il creditore può esercitare in questo tempo il diritto di sollecitare l'estinzione del credito nei confronti del debitore mediante una richiesta formale di pagamento, una semplice lettera di ingiunzione o diffida: e in questo frangente il conteggio dei giorni alla decorrenza della prescrizione debiti bancari viene interrotto e si riparte daccapo.

Come richiedere la prescrizione debiti bancari

Proprio come il creditore deve premurarsi di attivare i passi formali per esercitare il proprio diritto a ottenere quanto gli spetta, allo stesso modo la prescrizione debiti bancari non avviene in automatico, ma è necessario diostrare agli organi competenti che i tempi della prescrizione sono correttamente decorsi: quando la banca o la finanziaria ci manda un atto ingiuntivo, e noi riteniamo invece che sia scattata per il debito banca prescrizione come da legge, dobbiamo contestare l'atto ingiuntivo e a quel punto sarà compito della banca dimostrare che ha effettuato eventuali atti interruttivi della prescrizione. In questa battaglia che si gioca su filo della correttezza formale, Globo Utenti affianca i consumatori alle prese con vessazioni ingiuste per ottenere la prescrizione, o in alternativa per affrontare il debito con un piano strutturato dilazionato nel tempo, secondo quanto permette la normativa vigente.

CONTATTACI

Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio